domenica, 16 giugno 2019
Templates by BIGtheme NET
Home / Breaking News / Elezioni 2019 – Comunicato Presidente diocesano

Elezioni 2019 – Comunicato Presidente diocesano

Elezioni Europee ed Amministrative 2019 
– Comunicato del Presidente diocesano –

Carissimi,

il 26 maggio p.v. oltre che al rinnovo del Parlamento europeo, si voterà anche per il rinnovo dei Consigli comunali in diversi Comuni appartenenti al territorio Diocesano.
Vista la richiesta di info da parte di diversi nostri soci, Vi raggiungo con questa mia nota sperando di chiarire ogni dubbio – qualora ce ne fossero – in merito alla ‘incompatibilità tra incarichi direttivi associativi e candidature’.
La nostra Associazione Diocesana, all’articolo 11 dell’ Atto Normativo, per regolamentare la vita delle realtà associative territoriali relativamente alla questione in oggetto, richiama l’articolo 12 del Regolamento nazionale di attuazione che così recita:

Art. 12. Incompatibilità, ineleggibilità, decadenza, in relazione allo svolgimento di incarichi politici.
1. Gli incarichi direttivi e gli incarichi di componente dei Consigli (diocesani e nazionale) sono incompatibili con i mandati parlamentari (nazionale ed europeo), con incarichi di Governo, con il mandato nei Consigli Comunali, Giunte Comunali, Provinciali e Regionali e con incarichi di Presidente di Circoscrizioni comunali.
2. Gli incarichi direttivi sono altresì incompatibili con incarichi negli organi decisionali di partiti politici o di organizzazioni, comunque denominate, che perseguano finalità direttamente politiche.
3. I soci che si trovano in una situazione di incompatibilità non possono essere eletti o nominati ad incarichi direttivi o a incarichi di componenti dei Consigli.
4. I soci che rivestano incarichi direttivi e di componente dei Consigli (diocesani e nazionale) in caso di candidatura per le Assemblee elettive del Parlamento europeo, nazionale, delle Regioni e degli altri Enti pubblici territoriali di qualsiasi livello decadono automaticamente dall’incarico ricoperto dalla data dell’accettazione della candidatura.
5. Quanti rivestono incarichi direttivi e gli stessi soci dell’Azione Cattolica Italiana devono evitare che l’Associazione come tale, le sue sedi, la sua rete organizzativa siano coinvolte nelle scelte politiche personali e nella partecipazione a competizioni elettorali.
Vi invito, pertanto, a vigilare perché sia massima l’attenzione al rispetto delle norme e nel caso specifico del comma 5 dell’art. 12 del Regolamento nazionale di attuazione.

Il Presidente diocesano
Ernesto Gambardella

Controlla anche

Mese della Pace 2019 – La Pace è servita

LA CAROVANA Domenica 3 febbraio 2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 a Casal di Principe si terrà ...